Laminato o laccato?

Quando si sceglie il nuovo arredamento o quando si desidera cambiare qualche particolare di un arredamento che già c’è, ci si sente spesso domandare: “Preferisce il laccato o il laminato?”. Domanda da un milione di dollari….

Partiamo dall’ipotesi che dobbiate modificare degli elementi di arredo che avete già: innanzitutto, dovrete tenere conto di quello che manterrete e di quello che rinnoverete, considerando il materiale e la finitura di base che costituiranno il punto di partenza di tutto il progetto. Se gli elementi che rimarranno sono in laminato, qualunque finitura sia (lucido o opaco), la soluzione migliore sarà mantenere costante sia il materiale che la finitura, per dare continuità alla composizione e per eliminare il più possibile la sensazione di qualcosa di posticcio o rappezzato. Cosa importante, però, sarà non scegliere lo stesso identico colore che avete già in casa perchè, con il tempo, l’uso e la luce, il colore iniziale si è modificato e avvicinandolo alla stessa tonalità, ma nuova, si noterà la differenza e otterrete esattamente l’effetto posticcio che volevate evitare. Stesso ragionamento lo avremo se i vostri mobili sono laccati (lucidi o opachi): si manterrà, il più possibile, lo stesso materiale e la stessa finitura, modificando però la tonalità in quanto, ancor più del laminato, il tempo e l’uso modificano molto la vernice, dandole quell’aspetto di vissuto che a molti piace mantenere. Se invece vi siete stancati proprio del colore, con il laccato basterà riverniciare la superficie con il colore nuovo scelto, facendo quindi risultare uguali le finiture dei mobili nuovi e di quelli vecchi.

Nell’ipotesi, invece, che dobbiate arredare da nuovo una parte della vostra casa, la scelta del materiale è molto importante perchè, come visto in precedenza, potrà vincolarvi una volta deciso un eventuale cambiamento. La differenza sostanziale tra laccato e laminato sta nella produzione: il primo è una vernice, passata a seconda dell’azienda 5 o 7 volte sulla superficie dell’anta, che potrà avere una finitura lucida o opaca a seconda dei gusti; essendo una vernice, permette una vastissima scelta di colori (ormai quasi tutte le aziende permettono anche la laccatura secondo la cartella RAL che contiene più di 1000 tonalità diverse) ma ovviamente presenta delle insidie non indifferenti. Innanzitutto, come vedevamo anche prima, la luce e il tempo modificano il colore, rendendolo sostanzialmente diverso da quello originale, per cui sarà impossibile avvicinarvi un elemento dello stesso colore appena laccato; oltre a questo, essendo una vernice, ha una resistenza agli urti e ai graffi inferiore rispetto ai laminati, quindi risulta molto più delicato; ultimo, ma non ultimo, è ovviamente più caro del suo parente plastico, in quanto ha una lavorazione decisamente più lunga ed elaborata.

Il laminato, invece, è in poche parole una lamina plastica applicata sull’anta, anch’essa con varie finiture possibili ma ovviamente più limitata nella scelta dei colori; rispetto al laccato presenta una resistenza maggiore, in quanto non si graffia e non teme impronte o macchie; ha anche una maggiore facilità di pulizia, oltre che un costo più abbordabile. Ci sono addirittura laminati che rimandano all’effetto del legno, con le venature in superficie e il colore simile al legno naturale; questo permette di optare per un arredamento esteticamente più classicheggiante e decisamente più caldo, senza però le controindicazioni del legno massello.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: