Nuovi materiali in cucina

Abbiamo già visto le svariate possibilità di scelta per quello che riguarda il piano di lavoro in cucina, con tutti i pro e contro del caso; oggi invece affrontiamo un altro bivio che ci si presenta davanti nella progettazione di una nuova cucina: quali materiali scegliere per gli elettrodomestici?

Eh sì, perchè un tempo esistevano solo la ceramica (ormai richiesta pochissimo e in ogni caso con dei costi folli) e l’acciaio, per cui non si aveva molto scelta per quanto riguardava piano cottura e lavello; oggi, invece, accantonata la ceramica, si è inserito nel mercato (e nel cuore di molte casalinghe 😉 ) un altro materiale: la fragranite, o granite, a seconda dell’azienda produttrice. Questa è composta dall’80% di particelle di granito che la rendono particolarmente resistente agli urti e ai graffi, risolvendo gran parte dei problemi che l’acciaio porta con sé, prima fra tutti la delicatezza. Perché, non possiamo negare che, esteticamente un lavello o un piano cottura in acciaio siano insuperabili, almeno appena acquistati; con l’uso e i continui lavaggi, però, l’acciaio comincia a rovinarsi per i graffi delle posate, a creare aloni e macchie che sono difficili da mandare via con un semplice colpo di spugna.

La fragranite, invece, risolve esattamente questi problemi: non si graffia né si ammacca, non crea macchie dovute al calcare, è facile da pulire senza la necessità di dover asciugare con cura per evitare i fastidiosi aloni e la si trova in diversi colori. I colori più gettonati sono l’avena, o sabbia, e l’ardesia; della stessa tonalità e materiale è possibile avere anche il piano cottura (che altro non è che acciaio ricoperto da una pellicola di granite) e il forno, in modo che la corrispondenza tra gli elettrodomestici persista anche nel caso non si scelga l’acciaio.

L’acciaio rimane comunque il più richiesto, nonostante tutte le difficoltà di manutenzione; ad oggi, almeno per i lavelli, si ha la possibilità di scegliere tra 3 diverse finiture di acciaio: la classica, liscia e brillante; il decor, che crea sulla superficie una specie di ragnatela molto fitta di metallo che consente una più semplice pulizia; e il microdecor, che altro non è che la variante più fine e delicata della precedente.

Quando l’acciaio da solo non basta più, ecco che si possono inserire altri materiali, come il cristallo; esistono infatti intere linee complete di elettrodomestici (lavello, miscelatore, piano cottura e forno) che presentano uno o più elementi in cristallo, che rendono il pezzo ancora più brillante. Ad esempio, nel caso del lavello, la vasca rimane in acciaio mentre lo sgocciolatoio sarà in cristallo; mentre il piano cottura e il forno saranno completamente in cristallo, con l’eccezione delle griglie in ghisa per il primo e delle manopole di accensione per il secondo. Si tratta ovviamente di cristallo temprato adatto a sopportare altissime temperature, ma tenete conto che si parla comunque di un materiale ancora più fragile: se, per sbaglio, vi scappa la pentola a pressione, addio cristallo! 😉

              

Annunci
Nuovi materiali in cucina

5 pensieri su “Nuovi materiali in cucina

  1. Mano ha detto:

    Buon giorno Qualcuno mi sa dire di quale marca è l ultimo lavello molto brillante nero , ultima foto qui sopra, la foto sembra tagliata in 2 parti
    Grazie a chi mi saprà rispondere, cordiali saluti M J M

    1. Buongiorno,
      se non sbaglio il lavello dovrebbe essere della FRANKE, si tratta di un lavello in cristallo nero e interno vasche in acciaio inox. La parte che vedi sopra è una copertura che si aggiunge come accessorio.
      Essendo una foto un po’ “datata” non so se lo producano ancora, puoi provare 😉
      Buona giornata,
      Valentina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...