Larice, che passione!

Il larice è un legno molto resistente e molto versatile; può essere utilizzato indistintamente per l’interno e per l’esterno, per i serramenti e i pavimenti, per le coperture e i rivestimenti esterni. Insomma, con questo legno si possono risolvere parecchie problematiche riguardo alla scelta del materiale più adatto per arredare una casa.

Normalmente il larice si trova nella sua tonalità color miele, con le venature bene in vista che mi hanno colpito dal primo momento; è un legno che mi trasmette calore e senso di casa, senza diventare opprimente o stucchevole. Con il tempo, la resina rimasta nelle fibre fuoriesce, donando alla superficie una colorazione rossastra che lo rende ancora più accogliente; se non trattato, in questo caso si parla dell’uso negli esterni, la superficie in pochi anni tende a diventare grigiastra.

E’ un legno molto resistente e duro, per cui la lavorazione non è sempre semplice; ha necessità di essere trattato a lungo e spesso questo comporta l’utilizzo della materia prima dopo due anni dalla fornitura. Questo perchè si consiglia, prima dell’utilizzo, di lasciarlo a mollo nell’acqua per almeno un anno e poi lasciarlo asciugare all’aria per un altro anno; con questi tempi si è sicuri della totale perdita di umidità che, altrimenti, provocherebbe delle crepe nella struttura, rendendo il pezzo inutilizzabile.

Come dicevo, lo si utilizza in ogni ambito dell’arredo e dell’edilizia, persino nella carpenteria per le riparazioni e per le strutture di supporto agli argini dei fiumi o ai fianchi della montagna, in supporto alle recinzioni per la protezione dalle frane. E’ usato anche per le imbarcazioni e per quelle strutture che hanno necessità di rimanere sommerse dall’acqua per parecchio tempo; la sua impermeabilità lo rende quindi davvero utile in ogni aspetto costruttivo.

Nel nostro caso, molti sono gli usi per l’arredo interno, specialmente per l’ambiente cucina, dove il larice è presentato al naturale o decapato, con una finitura quindi “vissuta” che mette in risalto le venature già importanti sulla superficie e restituisce l’effetto del legno vivo sotto la pelle. Non mancano poi tavoli in larice e parquet in larice, davvero belli e per niente scontati; mobili per il bagno (ricordiamo la resistenza all’acqua) e complementi di arredo di ogni forma e dimensione.

Come sempre, basta un pò di fantasia e i risultati saranno sorprendenti 😉

          

Annunci
Larice, che passione!

2 pensieri su “Larice, che passione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...