E la lavastoviglie?!

Questa mattina ero impegnata in un sopralluogo a casa di una coppia che ha intenzione di apportare una serie di modifiche alla propria cucina, tra cui la necessità di inserire una lavastoviglie che al momento non è presente. Questa è una tipica aggiunta che, soprattutto chi eredita una cucina dalla vecchia proprietaria di casa, spesso si ritrova a fare; quello che è necessario appurare è che ci sia lo spazio sufficiente per l’elettrodomestico.

In qualsiasi caso, qualche consiglio per posizionare la lavastoviglie nel modo corretto è d’obbligo 😉

Innanzitutto, la sua posizione ideale è a fianco del lavello (a destra o a sinistra dipende dalla vostra comodità); sia che si tratti di un elettrodomestico da incasso che da libera installazione, è bene che la presa elettrica sia prevista nel sottolavello per una comodità maggiore di ispezione in caso di malfunzionamento.

Se non si ha lo spazio a fianco del lavello, è utile che l’elettrodomestico non si trovi troppo distante da esso, in modo che i piatti sciacquati e pronti per essere caricati in lavastoviglie non gocciolino per tutto il pavimento; è possibile, per esempio, inserirla al di sotto del piano cottura se il forno è incassato in una colonna; oppure, volendo, la possiamo avere incassata nella stessa colonna forno, realizzando quindi un unico spazio operativo e recuperando dello spazio di contenimento.

Nel caso di stamattina, dove la cucina è già esistente, sarà necessario riadattare lo spazio a disposizione cercando di mantenere inalterate le posizioni degli scarichi, evitando così fastidiosi lavori di muratura.

Annunci
E la lavastoviglie?!

4 pensieri su “E la lavastoviglie?!

  1. Alessandro ha detto:

    Ciao, bell’articolo, complimenti 🙂 Per caso posso chiederti anche un consiglio su quale modello prendere per arredare la mia cucina? Vorrei comprare una lavastoviglie senza spendere tanto ma che sia di qualità, così stavo pensando a qualcosa tipo questo modello della Hotpoint http://www.mondoeldo.it/schede/lavastoviglie-incasso-frontalino-a-vista-classe-aaa-hotpoint-lfs-114-ix-ha-1818.asp Cosa te ne pare? Secondo te ci sono modelli più convenienti sul catalogo di questo sito? Spero di ricevere presto una tua risposta. Grazie, ciaooooo.

    1. Ciao Alessandro!Sono contenta ti sia piaciuto l’articolo 🙂
      Un consiglio non si nega mai a nessuno 😉 Ho guardato il sito che hai linkato e la lavastoviglie che hai opzionato non è esattamente una di quelle che sceglierei io…anche solo per due caratteristiche: il numero di coperti e la silenziosità. Questa è una caratteristica importante, soprattutto se sei una persona che usa la lavastoviglie anche la sera; ne ho trovata una decisamente migliore e con caratteristiche di silenziosità ottime della Bosh http://www.mondoeldo.it/schede/bosch-smi50e85eu–silenceplus-lavastoviglie-60-cm-activewater-integrabile-inox–5517.asp
      Se non ti interessa il cruscotto con i comandi esterni, puoi anche guardare queste:
      http://www.mondoeldo.it/schede/bosch-smv50e60eu–silenceplus-lavastoviglie-60-cm–scomparsa-totale-5549.asp
      http://www.mondoeldo.it/schede/lavastoviglie-da-incasso-smeg-st313-da-60-cm-a-scomparsa-totale-pannello-comandi-silver-con-display-vasca-acciaio-inox-aquastop-doppio-classe-aaa-5108.
      http://www.mondoeldo.it/schede/lavastoviglie-da-incasso-smeg-st314-da-60-cm-a-scomparsa-totale-pannello-comandi-silver-con-display-partenza-differita-aquastop-doppio-classe-aaa-5107.asp

      Spero di esserti stata di aiuto! 🙂

  2. Alba ha detto:

    Ciao, grazie per l’articolo molto utile. Volevo chiederti un informazione, io ho una cucina componibile e avremmo deciso di acquistare una lavastoviglie da inserire accanto al lavello. Per un questione di spazio ho solo un mobile da 45 cm e quindi posso acquistarne una da 45 cm ma il mio dubbio è lo zoccolo. Dove verrebbe messa lo zoccolo è unico, si dovrà tagliare? Grazie in anticipo per l’attenzione.ciaooo

    1. Ciao!! Allora, lo zoccolo sotto la lavastoviglie andrà certamente tagliato creando uno scanso che permetta poi all’elettrodomestico di aprirsi e chiudersi senza intoppi:-) un consiglio è quello di farti montare la lavastoviglie da chi è esperto nel montaggio e modifica di mobili componibili (un falegname per esempio) così il taglio sullo zoccolo sarà fatto direttamente da lui e sicuramente a regola d’arte. Spero di esserti stata utile;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...