Lo spazio ufficio

Spesso capita di dover inserire all’interno di un ambiente della propria casa un piccolo spazio ad uso “ufficio”; ovviamente, non si tratta di quelle lunghe e a volte oscene scrivanie in metallo, con il porta computer in basso e di lato e il porta tastiera sotto il piano di lavoro. Potrebbe anche trattarsi di una piccola scrivania in legno, magari stretta e lunga,  quasi una consolle, dove poter semplicemente appoggiare il portatile quando si ha bisogno di comodità e dove tenere qualche raccoglitore pieno di bollette e spese varie.

Sovente si ricava questo spazio nella zona del soggiorno o del salotto, dove qualche angolo inutilizzato e a volte sprecato c’è sempre; più raramente, anche per scomodità, si sceglie di avere questa zona in camera da letto. C’è poi chi, avendo la propria abitazione divisa su due piani, decide di sfruttare lo spazio del sottoscala per posizionare una vera e propria scrivania. In tutti questi casi, comunque, si predilige nascondere tale spazio, camuffandolo con il resto dell’arredamento e utilizzando quindi linee e tipologie di arredo che comunichino continuità e armonia con la stanza circostante.

Si opterà, quindi, per elementi molto semplici e poco ingombranti (la consolle di prima ne è un esempio); niente di troppo tecnico che possa quindi essere scambiato per una parte integrante dell’ambiente in cui è inserito. La stampante, per esempio, è la parte più difficile da nascondere; si può posizionare a fianco del pc, nel caso il piano di appoggio sia lungo e stretto, oppure quasi a terra, usando magari una mensola per sorreggerla e coprire, già che ci siamo, gli orrendi fili penzolanti dell’alimentazione. Il piano, poi, può essere in legno o in cristallo, a seconda di quale stile predomini nella stanza prescelta per ospitare “l’ufficio”; può essere un semplice piano reclinabile tassellato alla parete da aprire solo all’occorrenza, oppure essere un vero e proprio tavolo, magari da sfruttare durante cene o pranzi e diventare utile per aggiungere qualche posto in più a tavola. Può essere rotondo o rettangolare, con gambe più o meno ingombranti; insomma, potete sbizzarrirvi, ma tenete sempre bene a mente quale uso ne farete. Perché tra rendere la zona invisibile e renderla poi inutilizzabile, il confine è sottile 😉

Contate quanti raccoglitori, faldoni, scatole o oggetti dovrete tenere a portata di mano quando sarete seduti nel vostro “ufficio”; deve essere soprattutto comodo e pratico, posizionato e pensato in modo da non dovervi alzare in continuazione per andare a prendere questo o quel documento importante. Dovrete avere la possibilità di sedervi e restare comodi per quei minuti o ore che passerete al computer; per questo anche la scelta della seduta è importante. Se opterete per un piano reclinabile, avrete la possibilità di sfruttare una delle sedie del tavolo da pranzo oppure scegliere un pouf o sgabello da usare solo in quell’occasione; se invece avrete un vero e proprio piano di lavoro, potreste anche scegliere una seduta comoda modello ufficio (eviterei quelle con lo schienale alto e in pelle, sceglierei piuttosto quelle sedute con schienale basso, regolabili in altezza, imbottite o in rete).

  

Annunci
Lo spazio ufficio

4 pensieri su “Lo spazio ufficio

  1. Federica ha detto:

    le tre foto che hai messo sono degli esempi molto carini di come organizzare uno spazio ufficio all’interno della propria casa. Io ho ricavato il mio angoletto che va bene per lavorare ma è troppo piccolo comunque come spazio per accogliere i clienti. Quindi poi solitamente una volta a settimana mi rivolgo ad un servizio di spazio ufficio in affitto giusto per incontrare i clienti in uno spazio più professionale. Te l’ho linkato magari lo trovi interessante =)

    1. Ho dato un occhio al sito che hai linkato nel commento, è davvero interessante!!E probabilmente una soluzione comoda e pratica per chi lavora a casa ma vuole avere a disposizione anche uno spazio un pò più professionale dove ospitare i clienti 🙂
      Grazie della dritta!!

  2. Sono finita qui per caso, ma le immagini parlano chiaro: hai un ottimo gusto, e tutti i possibili arredamenti sono davvero stimolanti 🙂 sono dell’idea che chi lavora da casa debba avere uno spazio simile, per mantenere viva la concentrazione. Ambienti luminosi, spaziosi e comodi, davvero delle belle idee, grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...