La cucina a sbalzo

Come sempre il mondo delle cucine mi stupisce. La soluzione progettuale trovata e prodotta da Snaidero è l’esempio di come le aziende di arredamento stiano cercando (in molti casi riuscendoci!) di stare al passo con i tempi proponendo modelli sempre più indirizzati ai nuovi stili abitativi.

Sappiamo che oggi il problema maggiore nell’abitare una casa sia lo spazio sempre troppo risicato rispetto alle proprie esigenze e ai propri bisogni; soprattutto gli ambienti living risentono di questa continua ricerca di risparmio dei metri quadri. Spesso è la cucina a pagarne maggiormente le conseguenze, vedendosi sacrificata e unita alla zona giorno, creando un altro problema di sintonia nell’arredamento.

Il modello BOARD di Snaidero pensa proprio a come risolvere quest’ultimo particolare: linea semplice e misure standard che permettono alla cucina di adattarsi ad ogni abitazione “minimale”.

board verde particolare board verde board verde alto

 

La parte tecnica con lavello e piano cottura sporge rispetto alla parete e consente a due persone contemporaneamente di lavorare senza ostacolarsi, cosa che normalmente in soluzioni con penisola o isola non è possibile. Questo è permesso dalla diversa profondità del blocco che è disponibile nelle versioni da 90 e 120 cm; lavello e piano cottura sono quindi uno di fronte all’altro, con la cappa che sporge dai pensili sovrastanti e a lato si ha la possibilità di una zona di appoggio per lavorare o per mangiare (ricordando quindi la funzionalità della penisola con piano snack).  Il blocco a sbalzo è reso possibile da un sistema di ancoraggio e gli scarichi sono collegati a parete, per cui non ci sono neanche quei problemi tecnici che creano invece le soluzioni a penisola/isola.

board legnoboard biancaboard bianca particolare

 

www.snaidero.it

Annunci
La cucina a sbalzo

Non c’è il 2 senza il 3!

Eccomi di nuovo a tediarvi con l’ennesimo video della mia partecipazione (insieme a Federico) alla trasmissione Angoli di Espansione TV (www.espansionetv.it).

Questa volta, la terza appunto, abbiamo mostrato come SLK possa aiutarvi anche a ristrutturare completamente la vostra cucina, con modifiche/aggiunte/spostamenti della vostra vecchia cucina per ritrovarvi una cucina decisamente diversa e più vicina ai vostri gusti attuali.

Abbiamo mostrato una serie di immagini piuttosto eloquenti di progetti e lavori effettuati su, nel primo esempio, una cucina in legno completamente da rimodernare e riposizionare; nel secondo, una cucina da ampliare e modificare nei colori.

Buona visione!! 🙂

www.youtube.com/watch?v=Cak7ozvTJ9c&list=PL9uW2D1t9_7R-SSOhIFdRPFNyrSglZQbr&index=1

Non c’è il 2 senza il 3!

La neve fa Natale

camino_rusticoOggi, almeno qui a Milano, nevica. E ogni volta che l’occhio cade fuori dalla finestra non posso fare a meno di pensare che l’atmosfera di Natale sia ancora più viva e intensa con la neve a coprire il paesaggio.

Per questo, oggi, ho pensato fosse davvero azzeccatissimo parlare di un altro elemento che fa davvero tanto Natale: il camino. E’ sempre stato il mio sogno avere uno di quei caminetti scoppiettanti, in camera o in salotto, dove far bruciare la legna e sentirne l’aroma invadere ogni ambiente della casa. Ovviamente, di per sé aggiungere un camino in un ambiente già strutturato non è complicato, anche se si ha bisogno di qualche caratteristica fondamentale: possibilità di costruire la canna fumaria dedicata esclusivamente al camino, che sia costruita nella maniera corretta e con i materiali adatti; utilizzo di materiali per l’esterno, e soprattutto per l’interno del focolaio, che siano assolutamente resistenti al calore.

Per chi è pratico di lavori edili e di fai da te, può rivolgersi ai grandi centri di distribuzione che forniscono tutti i materiali adatti alla sua opera; sicuramente, consiglio di lasciar perdere la realizzazione della canna fumaria che, se non fatta nel migliore dei modi, può provocare danni anche gravi (incendi, su tutto). Si possono utilizzare pietre a grande resistenza, come il granito, per la parte esterna e più estetica, optando per forme e dimensioni diverse a seconda della grandezza e altezza del locale in cui verrà posizionato:

-locali bassi e larghi prediligono pietre strette e sottilicamino2

-locali ampi e alti come quelli tipici delle case di una volta permettono l’utilizzo di pietre più grandi e regolari.camino-4401-450x337

Per il focolaio, invece, è assolutamente necessario scegliere mattoni e malta refrattari, in modo che il fuoco non li danneggi o sgretoli.

Per l’estetica finale, poi, a voi la scelta: potete sbizzarrirvi per rendere il vostro camino unico e di carattere, più o meno rustico o moderno, con colori e toni caldi che richiamino l’ambiente di montagna;

camino_rustico

o più freddi, per agevolarne l’inserimento in un arredamento minimal e pulito.

camini-legna1big

Io personalmente sono più per la prima scelta, insomma: il camino è notoriamente legato alle immagini di neve, montagna, travi a vista e legno dappertutto. Non potrei mai vederlo sradicato del suo animo scegliendo una soluzione più moderna e attuale. 🙂

caminetti

La neve fa Natale

Il classico che diventa moderno

Terminiamo il nostro viaggio alla scoperta de L’ORIGINE, parlando dell’ultima linea che propone uno stile decisamente più moderno e attuale, anche se con un pizzico di carattere in più.

Parliamo della linea CONTEMPORA, che si presenta come l’occasione per realizzare un mobile interamente su misura; infatti è una linea che lavora a spalle portanti e che permette una flessibilità di elementi davvero interessante. Le spalle portanti e i ripiani principali hanno uno spesso importante, 7 cm, che permette di sostenere il peso dell’intera composizione, sia essa a parete che bifacciale. Si possono quindi creare vani di diverse dimensioni per incorporare gli elementi principali, come la TV e gli accessori elettronici; per creare i vani giusti per la libreria di casa, per avere la vetrina dove mostrare i propri ninnoli e ricordi e per contenere tutto ciò che non sapete dove mettere.

libreriaparete tv

Per le parti chiuse, si possono scegliere due varianti di anta/cassetto: a diamante (più lavorata e più classica) che prevede la presenza di una chiave per la sua apertura; liscia (più moderna e pulita) che invece prevede lo stesso meccanismo di premi-apri di AETERNA.

diamanteliscia

 

Gli schienali sono a pressione e a misura del vano corrispondente; ciò significa che potete toglierli ogni volta che avrete bisogno di lavorare sulla parete retrostante senza dover smontare l’intero mobile 🙂

Come dicevo prima, inoltre, questa linea permette anche di comporre un mobile contenitore bifacciale: proprio grazie agli schienali singoli, le spalle possono essere rifinite sia fronte che retro rendendo la composizione completa ed elegante. Se volete dividere un ampio salone ricavando una zona pranzo e una zona salotto, questa potrebbe essere la soluzione ideale, senza rischiare di perdere luce.

Infine, si ha la possibilità di creare soluzioni che esulino dall’ambiente soggiorno, realizzando contenitori per la camera (armadi o comò) e pareti boiserie con inserti a specchio.

armadio

 

www.lorigine.com

Il classico che diventa moderno

SLK, Angoli e i top…

Venerdì 7 Dicembre: S. Ambrogio e seconda partecipazione di SLK alla trasmissione Angoli di EspansioneTV (www.espansionetv.it). In questa puntata, io e Federico abbiamo illustrato il mondo dei piani di lavoro mostrando le numerose varianti di materiali e colori e finiture superficiali che il cliente ha a disposizione una volta contattata l’azienda o un suo consulente.

I campioni mostrati in studio con Roberta fanno tutti parte del campionario standard; c’è naturalmente la possibilità, qualora ce ne fosse bisogno, di ottenere campioni e colori a richiesta.

Buona visione! 🙂

http://www.youtube.com/watch?v=sL77MtFsTtU

SLK, Angoli e i top…

Voglia di classico moderno…parte 2

Di nuovo alle prese con un’irrefrenabile voglia di qualcosa che trasmetta calore e tradizione, ma che non assomigli alla casa della nonna?

Bene, torniamo allora a parlare de L’ORIGINE puntando l’attenzione su un’altro dei suoi cavalli di battaglia: AETERNA. Questa linea permette di coniugare alla perfezione una casa moderna e minimale con la tradizione e l’amore per il legno; vi permette di giocare con le proporzioni e le forme senza perdere l’armonia e  la raffinatezza del prodotto presentato dall’azienda.

Molte sono le soluzioni che potete trovare sia a catalogo che in showroom, molte sono le finiture che potete scegliere per abbinare al meglio il progetto con la vostra casa; tutti spunti utili per arredare al meglio lo spazio a vostra disposizione, dandogli quel carattere e quella forza espressiva che questa linea vi offre.

Contenitori e vani a giorno, vetrine e vano TV, cassetti o ante: tutto quello di cui avete bisogno per rendere la vostra sala da pranzo o il vostro salotto il luogo ideale per invitare gli amici a casa; la possibilità di scegliere tra svariate misure (in altezza e in larghezza) permette di adattare ogni soluzione ad ogni ambiente, senza stravolgere l’idea progettuale iniziale. Questa è una linea che lavora per “bussolotti” (elementi singoli e indipendenti), quindi ogni elemento ha una scocca indipendente dalle altre e questo vi permette di poter scegliere diversi materiali (o laccature) da abbinare nella stessa combinazione (anta in legno e interno laccato, o addirittura anta e scocca laccate e diversamente).

E perchè non pensare di utilizzare un mobile contenitore come elemento divisorio di una stanza ampia e mal sfruttata? AETERNA permette anche questo, con la possibilità di creare dei vani sfruttabili su entrambi i lati della composizione (diventando bi-facciale) o semplicemente di chiudere la parete usando i moduli boiserie già visti nel precedente post su PROGETTA. In entrambi i casi farete sicuramente un’ottima figura 🙂

libreria in legnoparticolare caminoconsollelibreriamobile contenitoremobile tv  frontemobile tv retro

 

www.lorigine.com

Voglia di classico moderno…parte 2

Una memoria da elefante

calleaOk, parliamone: quanti si segnano un appunto anche per bere il caffè la mattina perchè altrimenti se lo dimenticherebbero? Ecco, io non sono a questi livelli ma ci manca davvero poco 😉

Allora, per chi di voi si fosse perso qualche appunto per strada, un consiglio per segnargli con stile e un tocco di allegria; sempre da Calleadesign (www.calleadesign.com) trovate idee sfiziose anche per i memorandum da casa e ufficio, tutti in MDF e prodotti rigorosamente in Italia. Vi ricordate?Abbiamo incontrato quest’azienda quando abbiamo parlato di orologi e di appendiabiti; come non amare questi oggetti così particolari e assolutamente unici?

Sul sito avete la possibilità di acquistare i prodotti e averli a casa vostra in pochi giorni, scegliendo tra diversi modelli e colori che vengono proposti; davvero un’ottima idea per un regalo di Natale diverso 😉

chiavecityfarfallegeconotespuzzletetris

Una memoria da elefante