L’evoluzione del post-it

Non so voi, ma con due bambine e un compagno che molto spesso si dimentica dove mette le chiavi (solo la testa è sicura perché attaccata al collo!), i post-it sono all’ordine del giorno. Per la spesa, i compiti, le visite mediche, le gare sportive; o anche solo per un saluto veloce quando esco di casa prima di tutti: il post-it è appeso ovunque.

Ho anche la classica lavagna metallica con tante calamite e nessun pennarello (perso non si sa dove), quindi niente messaggi cancellabili; ecco il perché dei fogliettini colorati adesivi sparsi per ogni angolo della cucina. Perché, in fondo, è in cucina che si vive gran parte della nostra vita ed è più probabile che trovino i miei messaggi appesi al frigorifero o attaccati alla cerata del tavolo, piuttosto che leggere l’sms sul cellulare.

Un giorno mi sono detta: perché non usare una delle pareti vuote della cucina per creare un angolo “comunicazione di servizio”? Ma non voglio la classica bacheca in sughero (che ai miei tempi era la cosa più innovativa che si poteva trovare) né tanto meno un’altra lavagna metallica con pennarelli che andranno di sicuro persi o masticati dal cane. Voglio una lavagna!Come quella di scuola, coi gessetti colorati e il cancellino!Mi è sempre piaciuto un sacco scrivere alla lavagna (se non si trattava di interrogazioni, ovvio!), impiastricciarmi le mani di polvere di gesso e sbiancarmi i vestiti per la gioia della mamma.

Allora ho fatto qualche ricerca (google in questo è un portento) ed ecco la soluzione: PITTURA LAVAGNAAmore a prima vista! Meraviglia negli occhi come una bambina davanti alle caramelle e mille idee su come/dove usarla! Alla fine, è una vernice, anche di facile applicazione (le istruzioni che ho trovato sono più che esaurienti e con un compagno tutto fare problemi non ce ne saranno!); basta preparare il fondo come si deve (togliendo eventuali imperfezioni con lo stucco e applicando un paio di strati di vernice di fondo) e applicare in 3 step la vernice nello spazio che desidero. Ovviamente ci sono i tempi di posa e di asciugatura da rispettare, ma tempo una settimana e avrò la mia lavagna personale. Fantastico!

Ora, quando vedrete i risultati vi stupirete di quanto l’idea non sia venuta prima anche a voi; ma la cosa sorprendente è che si può trovare anche colorata (sia da listino che da campione) e si può applicare a qualunque oggetto: vaso, bottiglia, tavolo, frigorifero e tutto quello che vi viene in mente su cui potete scrivere! Anche come regalo alternativo è un’ottima idea.

Se alla lavagna ci aggiungete la calamita, il gioco è fatto. Sì, esiste anche una vernice scrivibile e magnetica, che può trasformare la vostra parete (o il vostro oggetto) rendendola ancora più funzionale e alternativa. Potrete creare dei calendari murali a cui applicare foto o oggetti; creare delle lavagne di lavoro in ufficio su cui appuntare informazioni utili; potrete creare una zona di gioco per i vostri bambini senza più preoccuparvi che vadano in giro armati di gessetti per pasticciare ogni superficie di casa.

Date un occhio al sito www.pitturalavagna.com e scoprirete altri modi creativi per dipingere casa e ufficio.

8640-vernice_lavagna_ok-622x622 9b31a155b771bf39130ce103ee373cd3 Come-fare-pittura-lavagna-vernice-fai-da-te_su_vertical_dyn Enfants Craie isola-lavagnadownload (1) effetto-lavagna-magnetica download living-etc-Blackboard-wall cornice-vernice-lavagna 01 images 1964821_639346139514092_5081145102859432949_n-300x200 BeforeIDieEstablishing-300x200 images (1)

Annunci
L’evoluzione del post-it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...