La lettura: una dolce dipendenza!

Non sto nemmeno a prolungarmi con scuse e spiegazioni di vario genere e natura per la mia assenza prolungata, vi basti sapere una sola e gigantesca parola che ha assorbito il mio tempo da due mesi a questa parte: LAVORO!

Direte voi: e allora?Tutti lavorano, non che tu faccia eccezione. Ragione, per questo non volevo dilungarmi troppo su questo aspetto, perché sarei noiosa e sprecherei il poco tempo che ho a disposizione oggi dopo due mesi per parlare di cose oggettivamente tediose. Per cui, passiamo oltre, s’il vous plait 😉

Una cosa che questi due mesi di assenza “forzata” mi ha ridato, però, è il mio amore mai sopito per la lettura; che come descrivo molto bene nel titolo è proprio una DOLCE DIPENDENZA! Non posso fare a meno di non sorridere a pensare a me, tra un lavoro e l’altro, tra un incarico e l’altro, in una pausa pranzo veloce o in un momento di quiete, con in mano sempre un libro nuovo, diverso. Devo ammettere che questa mia passione si è rinnovata ancora di più dopo Natale, riscoprendo anche il piacere per l’odore della carta stampata (mi ero anche io digitalizzata), il senso del tatto rinato con pagine ruvide, lisce, alcuni caratteri in rilievo che il bellissimo schermo di un kindle non potrà mai ricreare.

Ovviamente questo ha portato con sé un altro e, almeno momentaneamente, insormontabile problema: dove li metto?? Perché casa mia è proprio uno spazio al limite della convivenza tra 4 persone, due grandi e due piccole, ognuna con le proprie passioni e poco spazio/tempo per coltivarle. Quindi i miei libri sono, tragicamente, relegati in qualunque buco si riesca a ricreare all’interno di un armadio, di un’antina della cucina, del mobile svuota tasche dell’ingresso. Se anche voi avete questa passione, potete ben capire quanto sia tremendamente deprimente vedere tutte quelle belle copertine colorate o meno, lisce o meno, grandi o meno, schiacciate tra loro senza possibilità di essere ammirate nel loro splendore…ma mi sono ripromessa che la prossima casa che avrò (sempre nella speranza che questo desiderio si avveri) dovrà avere PER FORZA una stanza solo ed esclusivamente per i miei libri! In stile “La Bella e la Bestia”, avete presente? Credo di sì, perché già ve lo avevo detto qualche tempo fa 😉

In attesa di questo mio desiderio, vi lascio con una carrellata di immagini di librerie estrose e originali a cui potreste ispirarvi per allestire uno spazio nella vostra casa per la vostra passione.

P.S: la prossima volta che ci sentiamo vi racconto di una cosa pazzesca che mi è successa, grazie alla mia cara amica/collega Chiara Fedele. Perciò, stay tuned!!

Annunci
La lettura: una dolce dipendenza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...